Roana

[one_half last=”no”]

Roana (Robàan in cimbro) è un comune italiano di 4286 abitanti della provincia di Vicenza in Veneto. Si tratta di un comune sparso in quanto ha sede nella frazione Canove.

Localizzata sull’altopiano dei Sette Comuni, Roana è abitata dalla minoranza etnico-linguistica dei Cimbri ed è una delle ultime isole linguistichedove ancora si parla la lingua cimbra.(testi da Wikipedia)

[accordian]
[toggle title=”Storia” open=”no”]Roana è una delle località interessate dalle vicende umane e storiche che si svolsero tra il XI secolo e il XIII secolo e dalle numerose proprietà che videro protagonisti i vari componenti della famiglia degli Ezzelini. Proprietà che furono certosinamente accertate, censite e documentate dopo la loro definitiva sconfitta avvenuta nel 1260.

L’etimo è sicuramente preesistente alla germanizzazione del territorio, ma è incerto se derivi da un “Rubus”, un “rova” (ghiaia, area franosa), da un nome “Roius”, o meno probabilmente una “Rupana” da “rupes”.

.[/toggle]
[toggle title=”Monumenti e luoghi di interesse” open=”no”]Il laghetto artificiale della Lonaba, in località Spilleck di Roana, con gli anni è diventato uno dei simboli del turismo estivo e invernale – non solo del Comune di Roana – e meta di week-end in ogni stagione. Dall’estate 2008 è stata inaugurata una nuova struttura, completamente rinnovata: il laghetto è stato reso balneabile e dotato di un impianto di depurazione naturale. Di fianco ad esso, e più precisamente nella foresta naturale adiacente, è stato creato anche un AcroPark. Sul monte Verena si trovano i resti del forte Verena, imponente fortezza italiana perduta dall’esercito italiano durante la grande guerra.

Il ponte di Roana, famoso ponte in pietra costruito nel 1906 e ricostruito dopo la Grande Guerra a seguito della sua distruzione.[/toggle]

[toggle title=”Lingue e dialetti” open=”no”]Roana e specialmente la frazione Mezzaselva rappresenta l’ultima località dell’altopiano dei Sette Comuni dove è ancora in uso la lingua cimbra, un idioma di tipo germanico introdotto nel medioevo dall’immigrazione di popolazioni provenienti dall’area bavarese.

Secondo le stime più recenti, attualmente il cimbro è utilizzato solo da una decina di anziani e da qualche giovane, tuttavia molti termini sopravvivono nell’italiano colloquiale, specie nei modi di dire, e nella toponomastica. In verità una buona parte dei Roanesi (e, più in generale, degli abitanti dell’altopiano) si ritengono cimbri pur non conoscendone la parlata.

La salvaguardia di questa lingua è oggi affidato all’Istituto di cultura cimbra con sede nel centro del paese.

[/toggle]

[accordian]
[toggle title=”Geografia Antropica” open=”no”]

Il comune di Roana è composto da 6 frazioni che sorgono a circa 1.000 m s.l.m.:

  • Camporovere” (cimbro Kamparube)
  • Canove (cimbro Roan)
  • Cesuna (cimbro Kan-Zune)
  • Mezzaselva (cimbro Mitteballe)
  • Roana (cimbro Robaan)
  • Treschè Conca (cimbro Kunka)

.[/toggle]

[/accordian][/one_half][one_half last=”yes”][title size=”2″]Eventi Roana[/title]

[/one_half]